4 febbraio 2010

ADRIANA PASSARI: OLTRE LA MALINCONIA...

Torno dopo un lungo periodo di silenzio, senza però aver mai smesso di leggere i post di Antonio e i commenti di chi legge. E vorrei farlo con una riflessione ed una poesia. Seguendo nei mesi il filo di questo blog, mi sono resa conto di come siamo sensibili alla sofferenza, alla fatica a volte di vivere, alle immancabili delusioni, al dolore per un presente che per molti aspetti sentiamo estraneo alla nostra anima. E allora sono andata a cercare qualcosa che vada oltre, quello slancio che vede, oltre la nostra finitezza, la luce della "scintilla divina"… e ho trovato questa poesia di Hikmet. Vorrei proporre, come a suo tempo per la "terra dei Padri e delle Madri", una riflessione-ricerca "oltre la malinconia"... in quel senso di pienezza, di appartenenza, di cui abbiamo già parlato a proposito di Francesco. Ce la faremo?
Adriana Passari

Nessun commento:

Posta un commento

Se vuoi esprimere un tuo commento, lascia un messaggio possibilmente non anonimo. Grazie.

Google+ Badge