2 febbraio 2014

SU PER I MONTI MENTRE PIOVE.


Sui monti di mattina mentre piove
c’è gelido vento che scuote i pini
celati nel grigiore della nebbia;
può capitare lungo il percorso qualche fiume di pioggia
gelidi zampilli mi bagnano il viso
il mondo mi sembra lontano quassù.

(antonio ragone)

7 commenti:

  1. Sabrina Lagoteta2 febbraio 2014 16:24

    Attento agli gnomi dispettosi...se li catturi con gli occhi e non abbassi lo sguardo, puoi chiedergli il loro sacco d'oro in cambio della libertà. Io, invece, gli chiederei un passaporto x il loro mondo. :))

    RispondiElimina
  2. Oh Sabrina, magari l'incontrassi, di certo chiederò loro un mondo altrove, questo non mi piace e mi fa male... forse ci vado apposta per incontrarli, chissà. Se capitasse, mi farò svelare i loro misteri per scriverne una fiaba vera, lo faremo insieme...

    RispondiElimina
  3. Stefania Minnucci2 febbraio 2014 16:26

    Un senso di pace, di unione con la Natura, di Verità trasmettono le tue parole e la bellissima immagine. La pioggia gelida e il vento ci aiutano a sentirci ancora vivi, a desiderare di esserlo. Grazie Antonio.

    RispondiElimina
  4. Sì, Stefania cara, ci vado per sentirmi io natura nella natura, per liberarmi almeno un poco dallo squallore di quaggiù...

    RispondiElimina
  5. Mariaconcetta Lo Re2 febbraio 2014 16:28

    Voglio un biglietto di sola andata pronto per l'espatrio per l'Altrove

    RispondiElimina
  6. Agnese Di Venanzio2 febbraio 2014 16:28

    Il POETA !... , e la sua ricerca di luoghi solitari , dove solo rumore di pioggia e vento , silenziosa la nebbia asseconda i nostri desideri !.... Bel paesaggio sembra Forano avvolto dalla nebbia , che sale su, dalla valle teverina .

    RispondiElimina
  7. Camminare sotto la pioggia ha un fascino particolare e discreto al tempo stesso, le tue parole sono piccole gocce carezzevoli...

    Un caro saluto
    t.t.

    RispondiElimina

Se vuoi esprimere un tuo commento, lascia un messaggio possibilmente non anonimo. Grazie.

Google+ Badge