17 giugno 2015

AGNESE DI VENANZIO, LE GRIDA DEL CUORE.



Le grida del cuore

Per me,
libera come l’aria
doloroso occultare
le grida del cuore
sentimenti di gioia
e di dolore…
in questa assenza
con chi sorridere !...
con chi piangere !...
Solo Tu, silenzioso te ne stai
e leggi nell’anima mia
e guardi questa vita
che se ne va.

Agnese Di Venanzio

Roma, 13 - 06 - 2015  sabato  h 19,10

Note:
Che sabato triste oggi, sembra che il tempo si sia fermato. Sono sprofondata nella solitudine, in questa giornata afosa, il cuore, grida tutto il dolore per il silenzio e l’assenza che tanto mi addolorano.   

2 commenti:

  1. Sono momenti che avvengono lungo il percorso della via. Assetiamoci ad una boschiva sorgente e riprendiamo il cammino.
    Bella poesia Agnese, è un piacere per me qui accoglierla.

    RispondiElimina
  2. Agnese Di Venanzio17 giugno 2015 18:04

    Antonio, grazie sempre della tua stima , tu sai sempre entrare nel cuore delle persone e ne comprendi in pieno l'animo .
    Nella mia vita ho incontrato tanta malvagità , tanti inganni e non mi par vero di questa tua amicizia ( perché tale la considero ) , é quella che sognavo da bambina ricca di buoni sentimenti , un'amicizia come piacerebbe a Dio .
    Grazie infinite delle tue belle sagge parole .

    RispondiElimina

Se vuoi esprimere un tuo commento, lascia un messaggio possibilmente non anonimo. Grazie.

Google+ Badge